LA NUOVA CRIPTA

La cappella è il centro della devozione, meta preferita dei milioni di pellegrini che ogni anno accorrono al santuario.

Ovviamente la cappella nel vecchio santuario si rivelava assolutamente insufficiente a contenere la ressa dei pellegrini. Niente paura. Nel 1985 Giovanni Paolo II ha visitato il nuovo santuario ancora in costruzione e ha potuto benedire con palese soddisfazione la cripta anfiteatro già ultimata.

Essa ora è in grado di raccogliere in devoto abbraccio tutti gli amici intorno all’urna del santo. E’ il cuore di tutta la struttura, il nuovo centro della devozione.

Il corpo del santo, racchiuso nella statua giacente in metallo argentato, riposa nella preziosa urna di bronzo dorato collocata sotto l’altare.

FacebookmailFacebookmail