Cammino con san Gabriele

Il Santuario di san Gabriele ha la propria Porta della Misericordia. Dal 12 dicembre ogni pellegrino la può attraversare, iniziando da lì il proprio cammino di conversione. Varcando la soglia il pellegrino fa il segno di croce e si impegna a vivere di misericordia. Seguendo le indicazioni raggiunge l’altare dell’Addolorata e con una preghiera mariana si affida alla protezione della Vergine nel suo cammino di rigenerazione spirituale. Successivamente entra nella Cappella antica del Santo e, dopo aver rinnovato la propria fede, prega per il Papa e per le sue intenzioni. Da qui si reca nella cripta del Nuovo Santuario e prega davanti all’urna di San Gabriele. Subito dopo può entrare nel la Penitenzieria e celebrare il sacramento della Riconciliazione. Il pellegrino conclude il percorso partecipando all’Eucarestia, per nutrirsi e assimilare gli stessi sentimenti di Gesù. In questo cammino di rinnovamento del cuore e della mente san Gabriele accompagna ogni pellegrino, sostenendolo con la sua vicinanza specialmente nella vita quotidiana lontana dal Santuario.

brochure percorso misericordia

CHIESA GIUBILARE

Ciascuna delle quattro Basiliche papali in Roma (San Pietro in Vaticano, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore e San Paolo fuori le Mura) avendo una Porta Santa è Chiesa giubilare, dove recarsi in pellegrinaggio per ottenere l’indulgenza. Sono tradizio-nalmente Chiese giubilari anche le Basiliche di Terra Santa.
In questo anno straordinario, sono da considerare Chiese giubilari la chiesa e gli eventuali santuari in cui ciascun Ordinario locale avrà disposto l’apertura di una Porta della Misericordia.
Nella diocesi di Teramo l’Ordinario del luogo, S. E. Mons. Michele Seccia, ha disposto con decreto l’apertura della Porta della Misericordia anche al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, meta di pellegri-naggio di tanti fedeli che, grazie alla disponibilità di sacerdoti sempre pronti ad accoglierli, incontrano la misericordia del Padre nella confessione.
Pertanto, oltre la Cattedrale di Teramo, la Concattedrale di Atri, la Chiesa di Santa Maria in Platea di Campli, il santuario Mariano Maria SS. Dello Splendore in Giulianova, anche il Santuario di San Gabriele dell’Addolorata è Chiesa giubilare, dove recarsi in pellegrinaggio per ottenere l’indulgenza.

CHIESA GIUBILARE

FacebookmailFacebookmail