Marco Camponeschi

Lo so, misero peccatore quale sono non sono degno di nominare il tuo nome, ma confidando nella tua immensa bontà mi rivolgo umilmente a te per chiederti umilmente di tendere la tua mano pietosa verso di me per aiutarmi a uscire dal baratro in cui sto precipitando e aiutarmi ad avere finalmente un po’ di pace e serenità. Ti prego San Gabriele aiutami. Grazie